A scuola anch’io

| 0 commenti

La Scuola di Italiano di Casa Africa sostiene l’iniziativa di Rete Scuolemigranti:

“A scuola anch’io. Per la formazione dei nuovi cittadini nel Lazio”, questo il titolo di una campagna di sensibilizzazione che la Rete Scuole Migranti ha lanciato agli Enti locali, Regione Lazio in primis, sui problemi dell’integrazione dei migranti per l’ottenimento di un tavolo di lavoro delle Associazioni.

La Rete, se da un lato ha il polso dell’ampia offerta formativa fornita dalle Associazioni e Scuole di Italiano presenti sul territorio, ha, dall’altro, anche la misura delle difficoltà e delle problematiche del processo di integrazione dei migranti, che passa innanzitutto attraverso la conoscenza della lingua Italiana.

Per questo motivo,  con una Lettera/Appello all’Ufficio scolastico della Regione Lazio e attraverso una raccolta firme aperta a tutti i soggetti interessati alla materia, dai volontari alle forze sociali,  chiede una regia territoriale e regionale per il sistema formativo ai migranti e la costruzione insieme a tutte le Associazioni che operano nella formazione e istruzione dei migranti, di un piano organico di azioni che facilitino il processo di integrazione e di diritto allo studio dei rifugiati e migranti sul nostro territorio.

 

 

 

Autore: Maria

Responsabile dal 2010 al 2013 della Settimana europea della democrazia locale presso il Consiglio d'Europa (Strasburgo), è stata Segretario Generale della Fondazione Anci Ideali (Bruxelles) dal 2003 al 2009 e dal 1988 dipendente dell'Anci nazionale a Roma, responsabile dal 1995 dell'ufficio per le politiche comunitarie, le relazioni internazionali e il Mezzogiorno. Dal 2017 collabora con Casa Africa.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.