” Abbiamo finito le Guance !! ” di Gemma Vecchio

| 0 commenti

Ipazia di Alessandria

Ipazia di Alessandria

Sono costernata e addolorata da eventi raccapriccianti che non riesco a capire se sto vivendo un incubo o una realtà ; se è la realtà ! L’umanità ha perso i suoi valori e sta vivendo una stagione feroce come una belva più belva come mai conosciuta nella storia. Non c’è scritto da nessuna parte in nome di Dio Rapire innocenti, violentare, uccidere, razziare ricchezze degli altri.

Mi chiedo dove sia l’occidente, baluardo della difesa dei diritti umani???????????????????????????

Ai nostri fratelli voglio consigliare di ripassarsi Il Sacro Corano , che afferma: “ Non si uccide in nome di Dio Allah ” ed al 5.32 recita così ….CHIUNQUE UCCIDE UN UOMO SARA’ COME SE AVESSE UCCISO L’UMANITA’ INTERA E CHI NE ABBIA SALVATO UNO SARA’ COME SE AVESSE SALVATO TUTTA L’UMANITA’.

“Gesù disse: CIO’ CHE FAI ALLO STRANIERO LO FAI A ME.
DIO è amore ed ha creato tutto colorato come la natura,
con i fiori, frutti, piante, animali e cose, la terra
è il giardino di ALLAH e non si può dire di amare Dio 
mentre si offende la Sua opera : tutto e tutti devono essere
rispettati ed aiutati.

Anche il Vangelo cristiano narra che Cristo disse :
” Chiunque avrà dato cibo a un affamato ed acqua a un assetato,
lo avrà fatto a me ” !
L’Ospite è sacro in tutte le civiltà.
Tutto il genere umano continuamente si sposta per spirito di avventura, per arricchirsi , per sapere e conoscere , per migliorare le proprie condizioni di vita,oppure per sfuggire a catastrofi naturali e alle guerre .

Accadde anche al Profeta Maometto di mettere in salvo la famiglia in Etiopia nella regione del Tigray Negash . Il nobile Signore di nome Negash dette protezione e cura alla famiglia del Profeta e si convertì all’Islam, così venne chiamato Mohamed Negash . Il luogo della Sua morte, giunta dopo una lunga e felice vita, è ancora oggi meta di pellegrinaggio da ogni dove. Negash non seppe che il Profeta Maometto ebbe due mogli appartenenti,una al cristianesimo e l’altra all’ebraismo, Maria e Rihana e convisse con loro rispettando le loro fedi senza obbligarle alla conversione. Mariam Kadi, che non si convertì all’Islam, dovette abbandonare la casa coniugale per non convertirsi all’Islam, ma oggi è anche lei meta di pellegrinaggio nel luogo in cui le eressero una chiesa.

I rappresentanti delle religioni devono prendersi la responsabilità ,
anziché dire ai propri fedeli di voltare l’altra guancia , oppure gli ultimi saranno i primi, i primi sotto terra.

ABBIAMO FINITO LE GUANCE.

Tutte le religioni tendono a predicare di sopportare ogni genere di sofferenza ma la giustizia economica e sociale e l’etica va difesa ” senza ne ma ne senza se.” Restaurare la democrazia umanizzandola.

” Tutti sono figli miei “

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.