Alternanza Scuola lavoro: gli studenti del liceo Dante Alighieri volontari a Casa Africa

| 0 commenti

Nel quadro di una convenzione tra il Liceo Dante Alighieri e Casa Africa Onlus parte oggi l’esperienza di insegnamento dell’italiano ai migranti da parte di una quindicina di studenti delle classi di II e III liceo classico.

I liceali, che hanno avuto la scorsa settimana nella sede di Via degli Artisti un primo incontro con i volontari della Scuola di italiano, hanno deciso di provare ad affiancarli, a gruppi di quattro, durante i corsi pomeridiani, uno o due studenti romani per ogni classe di migranti. Motivati da senso di solidarietà per dei giovani che hanno lasciato la loro terra sperando di trovare una vita migliore al di là del Mediterraneo, o semplicemente dall’idea di cimentarsi con un’attività che potrebbe rappresentare per loro un futuro sbocco professionale, i ragazzi romani stanno per dar vita ad una nuova pagina di volontariato.

Forse incuriositi dalla presentazione entusiasta e appassionata che hanno fornito i volontari di Casa Africa dei ragazzi e dell’insegnamento nella Scuola, o già affascinati dai doni misteriosi che racchiude la missione dell’insegnante, questi studenti romani offriranno ai giovani migranti che affollano le nostre classi pomeridiane un’immagine meno consueta di insegnante, un’immagine di solidarietà e amicizia, di generoso aiuto da parte di un coetaneo che, alla pari, prova a far superare all’altro lo scoglio immateriale e gigantesco che separa le emozioni e il pensiero di ognuno dalla possibilità di esprimerlo: l’arte della maieutica, riuscire a dare forma al divino che è in ogni essere umano… In bocca al lupo ragazzi! Cogliete il meglio e date il meglio in questa nuova esperienza!

Autore: Maria Baroni

Responsabile dal 2010 al 2013 della Settimana europea della democrazia locale presso il Consiglio d'Europa (Strasburgo), è stata Segretario Generale della Fondazione Anci Ideali (Bruxelles) dal 2003 al 2009 e dal 1988 dipendente dell'Anci nazionale a Roma, responsabile dal 1995 dell'ufficio per le Politiche comunitarie, le relazioni internazionali e il Mezzogiorno. Dal 2017 collabora con Casa Africa.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.