Si muore ancora a Roma di fame !

| 0 commenti

Emanuele Tosheme , giovane eritreo , è morto a Roma di fame in silenzio e con il silenzio di chi avrebbe dovuto proteggere la sua vita.

Era un giovane che era riuscito a superato recentemente il deserto della Libia, a navigare nel Mar Mediterraneo per arrivare nella nostra bella Italia, e poi ha terminato la sua giovane vita alla stazione della metro Anagnina , nell’indifferenza di tutti quanti . Chi risponderà di questa morte e di tutte quelle che stanno avvenendo ogni giorno nel “mare nostrum ? ”

Cosa dovrà ancora accadere perchè l’Europa si renda conto delle gravi responsabilità che detiene su questi terribili avvenimenti ? Ma sono ciechi ?

Abbiamo depredato e depauperato le loro ricche terre con la colonizzazione per molti anni , destabilizzato il loro continente , goduto delle loro risorse naturali , ed ora che bisognerebbe pagare il conto delle nostre malefatte , cosa facciamo ?

Voltiamo la faccia da un’altra parte : NO la cosa non ci riguarda,
noi siamo la ricca ed emancipata Europa !

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.