Uscire dalla povertà

| 0 commenti

mapafrica

Il 4 ottobre scorso, la Banca mondiale (BM) ha annunciato che il numero di persone che vivono in condizioni di povertà a livello mondiale, passerà sotto la barra del 10% entro la fine dell’anno.

Ben vero però, che questo rapporto considera “uno scenario ottimista”, in cui il mondo avrà sradicato totalmente la miseria da qui al 2030, ma delle sacche di estrema povertà, risulteranno ancora, sopratutto nei paesi subsahariani.

Le cifre sono piuttosto eloquenti: la maggior parte dei paesi africani godono di un medico per ogni 2000 abitanti e 350 milioni di persone, non hanno accesso all’acqua potabile. E questo, nonostante i 50 miliardi di dollari investiti dal 2012, per lo sviluppo delle infrastrutture essenziali.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.